skip to Main Content
Formulario Rifiuti

VI.VI.FIR – VIDIMAZIONE VIRTUALE FORMULARI RIFIUTI

Si segnala che è stato attivato il nuovo sistema di vidimazione virtuale dei Formulari per l’Identificazione dei Rifiuti (Vi.Vi.Fir) introdotto con le ultime modifiche apportate all’Art. 193 del D.Lgs. 152/2006.

Il servizio permette di generare i Formulari in formato digitale conformi al modello previsto dalla normativa tramite collegamento all’apposito applicativo web. Ogni documento è legalizzato attraverso un numero identificativo unico ed un QR Code generati direttamente dal sistema.

L’utilizzo dei Formulari generati tramite l’applicativo Vi.Vi.Fir si affianca e non sostituisce i Formulari tradizionali cartacei in 4 copie che quindi potranno continuare ad essere utilizzati.

Si tratta quindi di un sistema di vidimazione alternativo alla vidimazione tradizionale effettuata presso le Camere di Commercio.

Si sottolinea che Vi.Vi.Fir non è un’applicazione per la compilazione dei Formulari in formato digitale ma solo per la vidimazione. Restano invariate tutte le regole di compilazione già previste dalla normativa vigente.

Il nostro Studio può operare per Vostro conto sul portale Vi.Vi.Fir previa specifica delega, pertanto in caso voleste incaricarci alla vidimazione digitale dei Formulari vi invitiamo a contattarci per tutti gli approfondimenti del caso.

Il portale Vi.Vi.Fir prevede anche la possibilità di interoperabilità con i sistemi gestionali aziendali dedicati alla compilazione ed alla stampa dei Formulari. In caso utilizzaste uno di questi sistemi Vi invitiamo a contattare i Vostri fornitori per associare l’applicativo aziendale al portale Vi.Vi.Fir al fine di abilitare la produzione automatica dei formulari vidimati digitalmente.

In caso di utilizzo di Formulari vidimati tramite il sistema Vi.Vi.Fir viene anche modificata la gestione e la ripartizione delle copie tra i soggetti coinvolti nel trasporto dei rifiuti.

Di seguito riportiamo le regole di gestione dei Formulari in caso di utilizzo del portale Vi.Vi.Fir:

  • Con il portale Vi.Vi.Fir vengono generati Formulari composti da 2 copie originali (che quindi dovranno essere compilate entrambe);
  • Una copia rimane presso il produttore mentre l’altra accompagna il rifiuto fino a destinazione;
  • Il destinatario (successivamente all’accettazione del conferimento) sottoscrive e trattiene la copia del Formulario che ha accompagnato il trasporto;
  • Il trasportatore tratterrà una semplice fotocopia del Formulario sottoscritto dal destinatario ed avrà sempre l’onere di fornire una fotocopia dello stesso al produttore entro 3 mesi (eventualmente anche tramite PEC);
  • Successivamente alla conclusione del trasporto il trasportatore dovrà consegnare una fotocopia del formulario anche all’eventuale intermediario senza detenzione.

Restano invariati gli obblighi di conservazione dei documenti per 3 anni e di compilazione dei Registri di Carico/Scarico per i soggetti previsti dalla normativa vigente.

Per completezza di informazione, segnaliamo che non sono state apportate modifiche alle modalità di vidimazione dei Registri di Carico/Scarico che pertanto restano di competenza esclusiva delle Camere di Commercio competenti.

 

Come sempre il nostro Studio resta a Vostra disposizione per qualsiasi approfondimento in merito alle novità introdotte.

GLOBAL SERVICE, società di Varese, specializzata in consulenza ambientale

Back To Top
Cerca